16
set
0 No comments

Nel mese di maggio 2015 è stato installato sulla Torre di trasmissione Telecom a Pero un impianto intelligente ShoeBox, al fine di monitorare i dati di temperatura, vento, umidità e inquinamento rilevati a diverse altezze.
L’impianto intelligente inoltre gestisce l’impianto di illuminazione di un intero piano.

L’impianto consiste in 3 centraline elettroniche, di cui una Master che controlla e gestisce  le altre due tramite onde convogliate. La prima centralina presente al secondo piano regola l’impianto di illuminazione del piano stesso e monitora i sensori posti ai due estremi della torre.

Torre Telecom

ShoeBox n°1: Centralina Master, posizionata all’interno del tamburo al secondo piano della torre, è la centralina che controlla le luci del piano in cui si trova e gestisce e rielabora i dati climatici che riceve attraverso le centraline collegate ai sensori di temperatura. Essa è collegata a internet tramite un cavo LAN, grazie al quale è possibile controllare in remoto l’impianto di illuminazione e ricevere in tempo reale tutte le informazioni rilevate dai sensori. Solo due delle sue 5 uscite sono utilizzate, ma in futuro si possono implementare le funzionalità utilizzando le uscite rimaste libere, o eventualmente aggiungendo un’estensione.

ShoeBox n°2: Centralina posizionata su uno degli ultimi ballatoi della torre, collegata tramite wi-fi alla scheda sensori  posizionata nelle vicinanze, la quale è collegata direttamente ai sensori di temperatura, inquinamento, umidità e all’anemometro.

ShoeBox n°3: Centralina posizionata alla base della torre, collegata tramite wi-fi alla scheda sensori  posizionata nelle vicinanze, la quale è collegata direttamente ai sensori di temperatura, inquinamento umidità e all’anemometro. La presenza di sensori in due punti della torre permette di confrontare i dati rilevati alle varie altitudini.

Le tre centraline sono collegate alla linea elettrica esistente dell’edificio, nello schema rappresentate dalla linea blu chiamata “Power Line”, e grazie alla tecnologia basata sulla comunicazione a onde convogliate, non necessitano di ulteriori cavi per poter comunicare tra loro.

Una volta installato il tutto, è possibile tramite un’applicazione su internet di poter monitorare i dati rilevati dai sensori.

Questo esempio che è stato riportato è solo una piccola parte delle effettive potenzialità della centralina ShoeBox, la quale può essere personalizzata in base alle esigenze di ogni utente.

Attualmente sfruttata solo per la rilevazione delle condizioni climatiche, può in futuro essere utilizzata per altre applicazioni in base alle esigenze dell’utente, che possono variare dall’impianto di sorveglianza alla gestione delle luci dell’intera torre fino alla creazione di scenari più complessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *